Arresto Carabinieri
Arresto Carabinieri
Cronaca

Aggredisce la moglie e altre due persone, arrestato 36enne

Questa notte alla periferia di Trinitapoli

L'intervento dei carabinieri ha evitato che la situazione degenerasse. Questa notte a Trinitapoli è finito in manette L.B., un uomo di 36 anni, originario di Napoli e volto già noto alle forze dell'ordine, che viveva con sua moglie in uno dei box di un'autorimessa alla periferia della città. Secondo le forze dell'ordine, l'uomo in preda all'alcool ha aggredito sua moglie, un uomo presente è intervenuto a difesa della donna ed è stato aggredito. Il proprietario dei box ha cercato di placare gli animi ma ha avuto la peggio: il 36enne ha scagliato contro di lui un oggetto procurandogli una ferita alla testa. I militari, subito intervenuti, lo hanno ammanettato. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dell'istituto di vigilanza Trinitapol di ronda sulla zona
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Maxi piantagione di cannabis scoperta dai carabinieri. Ai domiciliari padre e figlio Maxi piantagione di cannabis scoperta dai carabinieri. Ai domiciliari padre e figlio Sequestrate oltre 400 piante
Faida di Trinitapoli, otto arresti dei Carabinieri Faida di Trinitapoli, otto arresti dei Carabinieri Arrestati esponenti del clan "Carbone - Gallone"
Preso il presunto autore del duplice tentato omicidio Buonarota - Straniere Preso il presunto autore del duplice tentato omicidio Buonarota - Straniere Il fatto di sangue si inserisce nella guerra tra clan
Strappa dalle mani di un anziano il portafogli, arrestato Strappa dalle mani di un anziano il portafogli, arrestato In carcere 19enne incensurato
Carabinieri in azione a Trinitapoli, due persone in manette Carabinieri in azione a Trinitapoli, due persone in manette I militari hanno agito in due operazioni distinte
Violenta rapina ai danni di una stazione di servizio, arrestato dipendente complice Violenta rapina ai danni di una stazione di servizio, arrestato dipendente complice L'agghiacciante filmato del colpo
Picchiato per una dose di hashish non pagata, i Carabinieri individuano il presunto responsabile Picchiato per una dose di hashish non pagata, i Carabinieri individuano il presunto responsabile L'uomo, un quarantenne di Trinitapoli, è ai domiciliari
Da Trinitapoli a Bari per spacciare, arrestati Da Trinitapoli a Bari per spacciare, arrestati I due giovani sono ai domiciliari in attesa di giudizio
© 2001-2019 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.