Servizio civile universale
Servizio civile universale
Territorio

Aperto bando per volontari servizio civile universale

Scadenza 30 gennaio alle 23,59

È aperto il bando per la selezione di 613 volontari da inserire in progetti di servizio civile universale nell'ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero dell'Interno. È possibile partecipare fino al 30 gennaio 2019 alle 23,59.

I progetti, presentati da Enti pubblici e da Enti privati no profit, possono svilupparsi sia in Italia che all'estero. e consistono in attività relative ai seguenti settori: assistenza; protezione civile; patrimonio ambientale e riqualificazione urbana; patrimonio storico, artistico e culturale; educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale; agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità, promozione della pace tra i popoli, della non violenza e della difesa non armata, promozione e tutela dei diritti umani, cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all'estero e sostegno alle comunità di italiani all'estero.

I volontari saranno impegnati in 15 progetti di servizio civile universale finanziabili con le risorse a carico del bilancio del Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno.

Il primo passo per partecipare alla selezione alla selezione è individuare il progetto dalla lista prevista ad hoc su questa piattaforma. Basta effettuare la ricerca dal menù "Scegli il tuo progetto in Italia".

È possibile presentare una sola domanda da indirizzare al Ministero dell'Interno oppure alla Prefettura sede del progetto scelto tramite PEC, da indirizzare alle PEC della Prefettura prescelta o del Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; oppure con raccomandata a/r; o infine presentarla a mano.
    © 2001-2019 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.