Croce Rossa
Croce Rossa
Cronaca

AVS Trinitapoli e Croce Rossa in soccorso dei terremotati albanesi

La prima a partire è stata la Croce Rossa

C'è anche un pezzo di Trinitapoli nella missione di aiuto che in queste ore si sta mobilitando in soccorso delle zone terremotate d'Albania. La prima a partire è stata la Croce Rossa. Questa notte, una delegazione della Protezione Civile casalina si unirà al gruppo della Bat e delle altre province pugliesi per raggiungere via mare la "terra delle aquile".

Dall'Italia sono già partiti 200 uomini. Domani si aggiungerà la carovana pugliese con 120 volontari (di cui 20 dalla provincia Barletta-Andria-Trani), che stazioneranno nelle zone terremotate almeno per una settimana, dotati di 2 camion, 2 mezzi antincendio, una cucina mobile ed un furgone: «Il gruppo di Trinitapoli – spiega la presidente dell'Avs, Antonietta De Rosa – sarà lì con un tir e la cucina, per allestire con gli altri soccorritori i campi di accoglienza agli sfollati».

Intanto, si scava tra le macerie dalla prima scossa di questa notte (2.54 ora locale, 3.54 in Italia): 6,5 di magnitudo, con ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro tra Shijak e Durazzo. Successiva scossa alle 14. Il bilancio è aggiornato continuamente: 15 vittime, crollati interi palazzi, dispersi, 42 persone estratte vive dalle macerie. Popolazione in strada anche a Tirana. Il sisma è stato avvertito anche in Puglia, Basilicata, Campania e Abruzzo.
  • croce rossa
Altri contenuti a tema
​Al via le iscrizioni per il corso per Volontari di Croce Rossa ​Al via le iscrizioni per il corso per Volontari di Croce Rossa Si comincia domenica 15 novembre per sette incontri complessivi
© 2001-2019 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.