Maria Antonietta Cerniglia
Maria Antonietta Cerniglia
Enti locali

Ci ha lasciati il prefetto Cerniglia

Il Prefetto Cerniglia aveva guidato la Prefettura di Barletta Andria Trani dal novembre 2017 allo scorso mese di luglio

Il Prefetto ed il personale della Prefettura di Barletta Andria Trani esprimono profondo cordoglio e sincera vicinanza alla famiglia Cerniglia ed ai colleghi della Prefettura di Enna per la scomparsa del Prefetto Maria Antonietta Cerniglia.

Il Prefetto Cerniglia aveva guidato la Prefettura di Barletta Andria Trani dal novembre 2017 allo scorso mese di luglio, prima del trasferimento nella sede di Enna. Nel corso del suo incarico aveva contribuito al raggiungimento di importanti obiettivi tra cui la nascita, a Barletta, dello Sportello di prevenzione usura, estorsione e sovraindebitamento delle famiglie e la firma dei Patti per la Sicurezza Urbana con l'adesione unanime dei dieci Comuni della provincia, oltre ad un impegno costante per garantire i livelli di sicurezza in tutto il territorio.

Le esequie saranno celebrate martedì 13 novembre alle ore 15.30 presso la Chiesa di S. Domenico Savio a Messina
  • Maria Antonietta Cerniglia
Altri contenuti a tema
Morte prefetto Cerniglia, il cordoglio dell'Arcivescovo Morte prefetto Cerniglia, il cordoglio dell'Arcivescovo La nota diffusa da Mons. D'Ascenzo
Il saluto del Prefetto Cerniglia alla provincia BAT Il saluto del Prefetto Cerniglia alla provincia BAT Il prefetto raggiungerà la sede di Enna
Al Prefetto Maria Antonietta Cerniglia la XV edizione del premio "Donna dell'Anno" Al Prefetto Maria Antonietta Cerniglia la XV edizione del premio "Donna dell'Anno" Subentrata il 20 novembre scorso alla dott.ssa Clara Minerva
Bat, si è insediato il nuovo Prefetto Bat, si è insediato il nuovo Prefetto La dott.ssa Cerniglia incontra la stampa per presentarsi al territorio
© 2001-2018 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.