Speciale elezioni europee 2019
Speciale elezioni europee 2019
Politica

Elezioni europee, la Lega s'impone anche a Trinitapoli

Stella Mele di Fratelli d'Italia la più suffragata in città

Lega primo partito anche a Trinitapoli col 26.43%. Questo è emerso dalle urne a seguito del voto di domenica 26 maggio nelle 14 sezioni del comune casalino.

Risultato significativo per Matteo Salvini, che ha ottenuto 234 preferenze personali rispetto ai 1198 consensi ottenuti dal carroccio. In tripla cifra anche Valentino Grant (180), Massimo Casanova (138) ed Elisabetta De Blasis (115).

Il Movimento 5 Stelle ha conseguito 1146 voti, pari al 25.28%, attestandosi in seconda posizione. Mario Furore (139) e Rosa D'Amato (137) i più suffragati. Forza Italia ha conquistato il 16.13% e 731 voti, 387 dei quali in favore del biscegliese Sergio Silvestris mentre il leader azzurro Silvio Berlusconi ha riportato 121 consensi.

Fratelli d'Italia, sostenuto dal sindaco Francesco Di Feo, ha centrato il quarto posto assoluto col 14.89%. La candidata barlettana Stella Mele si è tolta la soddisfazione di risultare la più suffragata a Trinitapoli con 416 voti mentre Raffaele Fitto ha riscosso 320 preferenze e il deputato Marcello Gemmato, terlizzese, si è fermato a 98.

Doppia cifra percentuale per il Partito Democratico (12.99%). In testa alla lista Elena Gentile (154) che ha mancato la rielezione per un'incollatura.

Dati molto più bassi per tutte le altre liste, da Più Europa (1.48%) a Europa Verde e La Sinistra (entrambe allo 0.82%), passando per il Popolo della famiglia (0.37%), il Partito Animalista (0.24%), Casa Pound (0.18%), Partito Comunista e Popolari per l'Italia (sei voti a testa, pari allo 0.13%). Fanalini di coda Forza Nuova e Partito Pirata, con appena tre preferenze ciascuno.
  • elezioni europee
© 2001-2019 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.