Tedesco
Tedesco
Territorio

I rifiuti abbandonati illecitamente costano 50mila euro

Tedesco: «Continueremo nell'azione di controllo e sanzione dei cittadini indisciplinati

Trinitapoli ha chiesto alla Regione un finanziamento per la rimozione dei rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche.

Lo ha deliberato la Giunta comunale su proposta dell'assessore all'Ambiente, Giustino Tedesco, a fronte dei numerosi casi registrati, specie nelle zone immediatamente adiacenti al centro abitato.

Trinitapoli ha confermato a fine aprile il servizio di raccolta differenziata "porta a porta", sia pur con le riduzioni dei turni, determinate dalle difficoltà aziendali di Sia Srl. Malgrado i controlli anche con la videosorveglianza e le multe comminate ai trasgressori, esiste però comunque il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti.

"Da un recente sopralluogo del responsabile tecnico del Settore Ambiente, Vincenzo Pergola, in collaborazione col Comando di Polizia Locale – spiega Tedesco – , gli interventi per la rimozione di immondizia abbandonata illecitamente comportano una spesa preventivata di circa 50mila euro. Per questo abbiamo inteso sfruttare la possibilità offerta dalla Regione Puglia, che da aprile ha pubblicato l'avviso per la concessione di contributo per gli interventi di rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche".

Su 50mila euro di spesa complessiva, il finanziamento regionale ammonterà a 30mila euro, con la differenza a carico del Comune. "La spesa sarà prevista nel bilancio, successivamente alla concessione del contributo – conclude Tedesco – . Frattanto continueremo nell'azione di controllo e sanzione dei cittadini indisciplinati. Sono sempre meno, ma i loro comportamenti determinano un danno ambientale ed economico alla comunità che non possiamo consentire".
  • rifiuti
  • giustino Tedesco
Altri contenuti a tema
Gestione rifiuti, Trinitapoli  fuori dall'ARO FG4 Gestione rifiuti, Trinitapoli fuori dall'ARO FG4 Di Feo: «Aro BT 3 finalmente autonomo, procederemo da soli»
Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” I tre primi cittadini danno forfait all'incontro di Cerignola
Questione rifiuti, Di Feo: «Senza azioni di disturbo la situazione sarebbe risolta» Questione rifiuti, Di Feo: «Senza azioni di disturbo la situazione sarebbe risolta» L'intervento del sindaco ai microfoni di Teleregione
Emergenza rifiuti, la questione arriva in Parlamento Emergenza rifiuti, la questione arriva in Parlamento Interrogazione del deputato di Fratelli d'Italia Marcello Gemmato
Caos rifiuti, i sindaci chiedono l'intervento dell'Esercito Caos rifiuti, i sindaci chiedono l'intervento dell'Esercito Il grido di allarme inoltrato ai prefetti e ai ministri
L'Asipu di Corato per la risoluzione dell'emergenza rifiuti L'Asipu di Corato per la risoluzione dell'emergenza rifiuti Si punta alla salvaguardia dei livelli occupazionali dei lavoratori SIA
Emergenza rifiuti, Ventola: «Solo insieme si risolvono i problemi» Emergenza rifiuti, Ventola: «Solo insieme si risolvono i problemi» Stamattina vertice in Prefettura. Domani tavolo tecnico a Margherita di Savoia
Discarica Forcone-Cafiero, Congedo: “Emiliano salvi 300 posti di lavoro con proroga gestione Aseco” Discarica Forcone-Cafiero, Congedo: “Emiliano salvi 300 posti di lavoro con proroga gestione Aseco” Nota di Erio Congedo, consigliere regionale Fratelli d'Italia
© 2001-2018 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.