Asl BT
Asl BT
Territorio

In crescita la cultura della donazione nella provincia Bat

Asl/Bt ha fatto registrare il numero più alto di Puglia di donazione di cornee

Numeri confortanti ed in costante crescita quelli della donazione d'organi nella sesta provincia pugliese. Si è conclusa a Barletta una attività di formazione rivolta a 90 operatori sanitari tra medici e infermieri, che si è svolta tra Andria, Barletta e Bisceglie con l'obiettivo di sostenere la cultura della donazione d'organi e di uniformare le competenze tecniche sul tema. "Stiamo lavorando bene e i numeri ci danno ragione - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - ma la nostra attenzione sul tema è sempre molto alta. Oltre che all'esterno è importante anche che le attività di informazione e formazione siano rivolte al nostro personale".

Nella Asl Bt, dove il referente per la donazione degli organi è il dottor Giuseppe Vitobello, nel corso del 2019 sono stati eseguiti 10 accertamenti di morte cerebrale con solo due opposizioni: "abbiamo l'indice di opposizione più basso di Puglia - dice Vitobello - questo significa che la cultura della donazione sta crescendo sul nostro territorio". Sono state quindi eseguite 8 donazioni di organi, alcune anche multiorgano.
Molto buoni sono anche i dati relativi alla donazione delle cornee, di cui è referente il dottor Federico Ruta. La Asl Bt ha fatto registrare il numero più alto di Puglia di donazione di cornee: ad Andria sono state prelevate 44 cornee, a Barletta 6 e a Bisceglie 4.

A Barletta, inoltre, presso il reparto di Oculistica diretto da Vito Montaruli vengono eseguiti anche interventi di trapianto di cornee: "siamo ormai a più di cento interventi - dice Montaruli - la tecnica utilizzata permette anche di ridurre notevolmente il rischio di rigetto". Le malattie della cornea che richiedono il trapianto sono tutte quelle che provocano una grave alterazione della trasparenza e della curvatura e che quindi producono una riduzione parziale o totale della vista.
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
Incontro sindacali - Asl Bt: sospeso stato di agitazione Incontro sindacali - Asl Bt: sospeso stato di agitazione L'esito del vertice fra parti sociali e Direzione generale
Blocco del lavoro straordinario alla Asl/Bt: i chiarimenti del Dg Delle Donne Blocco del lavoro straordinario alla Asl/Bt: i chiarimenti del Dg Delle Donne L'assicurazione: "Stiamo applicando nuove regole organizzative ed anche strutturali"
Vaccino contro l'influenza, nella BAT distribuite 95mila dosi Vaccino contro l'influenza, nella BAT distribuite 95mila dosi Le raccomandazioni della ASL
Stabilità per i lavoratori Asl, felice la senatrice di Barletta Messina Stabilità per i lavoratori Asl, felice la senatrice di Barletta Messina «Dopo tanti anni di lavoro precario, in tempi come questi la notizia è doppiamente importante»
Servizio 118, Conca (M5S): «Siano pubblicate le determine di pagamento» Servizio 118, Conca (M5S): «Siano pubblicate le determine di pagamento» L'attacco del consigliere regionale pentastellato
La Asl/Bt dedica uno sportello al contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico La Asl/Bt dedica uno sportello al contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico Il Servizio GAP, inaugurato a Barletta presso l'ex ospedale Umberto I, agirà a livello provinciale con le realtà associative presenti sul territorio
Nominato il nuovo Ufficio per i Procedimenti Disciplinari della Asl/Bt Nominato il nuovo Ufficio per i Procedimenti Disciplinari della Asl/Bt Delle Donne: “Attenzione verso il rispetto rigoroso da parte di tutti i dipendenti delle norme disciplinanti il comportamento in servizio”
Sanità, i sindacati incontrano il neo dg della Asl Bat Delle Donne Sanità, i sindacati incontrano il neo dg della Asl Bat Delle Donne In agenda l'abbattimento delle liste d'attesa
© 2001-2019 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.