Arresto Carabinieri
Arresto Carabinieri
Cronaca

Operazione dei Carabinieri, tre persone in manette

Tre distinte operazioni dei Carabinieri della locale stazione

Con l'approssimarsi del periodo natalizio il Comando Compagnia Carabinieri di Cerignola ha rafforzato il dispositivo di controllo del territorio, assicurando una presenza capillare di pattuglie in tutte le fasce orarie. I risultati non sono tardati ad arrivare.

A Trinitapoli i militari della locale Stazione hanno arrestato, in tre distinte operazioni di servizio, Matteo Lamantea 32 anni, Nicola D'Alessandro 44 anni e Raffaele Mastrodonato 49 anni, tutti trinitapolesi noti alle forze dell'ordine.

Il primo, arrestato in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sorpreso dai militari, appostati per le vie cittadine, mentre cedeva una dosa di sostanza ad un assuntore. Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 6 grammi di cocaina, 12 di hashish e 18 di marijuana, già confezionati e pronti per lo spaccio. L'uomo, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Al secondo, invece, è stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari, perché accusato del reato di atti persecutori. L'uomo, infatti, così come accertato dalle indagini dei Carabinieri, continuava a vessare l'ex compagna dopo che la stessa lo aveva lasciato. La donna, spaventata dagli atteggiamenti sempre più minacciosi e violenti dell'uomo, ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri, che hanno appurato la veridicità di quanto denunciato dalla donna. Il GIP del Tribunale di Foggia, concordando con le investigazione dei militari e con la successiva richiesta di misura cautelare del Pubblico Ministero, ha emesso il provvedimento cautelare. L'uomo, quindi, una volta rintracciato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Infine, al Mastrodonato, i militari hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia in quanto riconosciuto colpevole dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo, pertanto, è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Fuori dalle abitazioni nonostante i domiciliari, doppio arresto dei Carabinieri Fuori dalle abitazioni nonostante i domiciliari, doppio arresto dei Carabinieri Le due persone sono state nuovamente sottoposte ai domiciliari
Ladro di bicicletta arrestato dopo sei mesi di latitanza Ladro di bicicletta arrestato dopo sei mesi di latitanza L'uomo è stato arrestato a Barletta
Non resiste alla passeggiata nonostante i domiciliari, torna in carcere un cinquantenne Non resiste alla passeggiata nonostante i domiciliari, torna in carcere un cinquantenne Due gli arresti dei Carabinieri di Trinitapoli
Viola i domiciliari, in carcere 62enne accusato di violenza sessuale Viola i domiciliari, in carcere 62enne accusato di violenza sessuale L'uomo è stato trasferito nel carcere di Foggia
Maxi rissa in pieno centro, otto persone in manette Maxi rissa in pieno centro, otto persone in manette Coinvolto minorenne
Costringe la ex a salire in macchina e prova a violentarla Costringe la ex a salire in macchina e prova a violentarla Arrestato 47enne di Trinitapoli. È accusato di violenza sessuale
Botte alla moglie, in manette 49enne Botte alla moglie, in manette 49enne Sono tre gli arresti dei Carabinieri di Trinitapoli negli ultimi giorni
Uomo trovato morto in un casolare di campagna Uomo trovato morto in un casolare di campagna Ad ucciderlo sarebbe stato uno sciame di vespe
© 2001-2018 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.