Un momento dello scambio tra l'automobilista e gli agenti di Polizia Locale
Un momento dello scambio tra l'automobilista e gli agenti di Polizia Locale
Cronaca

Statale 16 bis, la protesta contro l'autovelox diventa virale

L'uomo ha rivolto durissime critiche all'indirizzo degli agenti della Polizia Locale

Un video, divenuto subito virale sulle piattaforme di messaggistica, ha provocato commenti di vario tenore una volta diffuso su alcuni social network. Le immagini sono eloquenti: un uomo si è scagliato all'indirizzo degli agenti della Polizia Locale di Trinitapoli rivolgendo loro durissime critiche in merito al comportamento osservato sulla strada statale 16 bis. Una protesta veemente e dai toni forti. L'episodio si è verificato nei giorni scorsi sul tratto trinitapolese della statale 16 bis, in direzione Foggia.

L'oggetto delle eloquenti rimostranze dell'automobilista è l'utilizzo degli autovelox sulla strada extraurbana principale, che secondo i più critici è spesso "viziato" dalla mancanza di segnaletica riguardo il rilevamento automatico della velocità e, soprattutto, ritenuto pericoloso perché le pattuglie sarebbero "nascoste". Non è un caso che il protagonista della clip abbia fatto riferimento in modo chiaro ai numerosi ricorsi presentati contro le sanzioni in questi anni.

  • strada statale 16 bis
  • Polizia Locale
  • statale 16 bis
  • autovelox
Altri contenuti a tema
«Polizia Locale sempre in prima linea. Vogliamo i nostri diritti» «Polizia Locale sempre in prima linea. Vogliamo i nostri diritti» Anche le delegazioni della Bat al sit-in avvenuto a Bari
Manifestazione per la legge di riforma della Polizia Locale Manifestazione per la legge di riforma della Polizia Locale A Bari sit in davanti alla prefettura il prossimo 20 giugno, con delegazioni anche dalla Bat
Fumo nero sulla statale 16 bis fra Trinitapoli e Barletta Fumo nero sulla statale 16 bis fra Trinitapoli e Barletta Disagi alla viabilità tra l'uscita per Canne della Battaglia e contrada Paolo Stimolo
© 2001-2022 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.