Asl BT
Asl BT
Territorio

Blocco del lavoro straordinario alla Asl/Bt: i chiarimenti del Dg Delle Donne

L'assicurazione: "Stiamo applicando nuove regole organizzative ed anche strutturali"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Lo scorso 19 novembre, si è svolta una assemblea Generale di tutto il personale area di comparto della Asl/Bt, convocata da tutte le Organizzazioni Sindacali Territoriali di categoria Cgil FP, Cisl FP, Uil FPL, FIALS, F.S.I. Usae, Nursing Up e dalla RSU Asl/Bt.

In tale riunione è stato dichiarato lo "stato di agitazione del personale" a seguito della decisione della Direzione della Asl/Bt di attuare il blocco del lavoro straordinario. L'assemblea ha quindi invitato le OO. SS. e la RSU a proseguire azioni di protesta, sino alla revoca di tale disposizione.

In merito a tale vicenda, è intervenuto il Direttore Generale della Asl Bt, avv. Alessandro Delle Donne: "La spesa per straordinari e turni aggiuntivi è caratterizzata da vincoli giuridici di indisponibilità: tutti i dipendenti, nessuno escluso, devono concorrere al contenimento della spesa. A fronte di personale al completo (stando ai calcoli che ci propone il MEF) e di limiti di spesa contingentati, lo sforamento non sarebbe giustificabile. Tuttavia, stiamo applicando nuove regole organizzative ed anche strutturali (a cominciare dalla riorganizzazione dei blocchi operatori e delle attività legate all'area delle terapie intensive) basate su processi funzionali, al fine di evitare che il ricorso al lavoro straordinario diventi uno strumento ordinario di organizzazione del lavoro, responsabilizzando tutti (dirigenti e non) ad avere un approccio più equilibrato e programmato rispetto ai carichi di lavoro e nei limiti del budget assegnato per il lavoro straordinario, che, ricordiamo, è giustificato solo in presenza di condizioni di lavoro eccezionali, imprevedibili e non prorogabili; a tal fine la direzione generale ha proposto alle organizzazioni sindacali nella ultima delegazione trattante, di condividere nuovi modelli organizzativi che mettano in condizione di erogare la stessa quantità di prestazioni con impegno di meno tempo e, quindi, con una reingegnerizzazione dei processi interni".
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
Da lunedì 22 giugno automedica attiva a Trinitapoli Da lunedì 22 giugno automedica attiva a Trinitapoli Delle Donne: «Servizio h12, recluteremo altro personale»
Procedure concorsuali, AslBt punta su personale sanitario e amministrativo Procedure concorsuali, AslBt punta su personale sanitario e amministrativo Delle Donne: «Grazie a personale che garantisce servizi sul territorio»
118 Asl Bt, Mennea: «Internalizzare servizio senza sprecare esperienza volontari» 118 Asl Bt, Mennea: «Internalizzare servizio senza sprecare esperienza volontari» «Grande segnale di miglioramento assistenza sanitaria»
Coronavirus, attivi protocolli nella Asl Bt Coronavirus, attivi protocolli nella Asl Bt Delle Donne: «No casi sospetti, invitiamo alla massima calma»
Monitoraggio fetale, 11 nuovi cardiotocografi nella Asl Bt Monitoraggio fetale, 11 nuovi cardiotocografi nella Asl Bt Delle Donne: «Investiamo su tutte le strutture ospedaliere della Provincia»
Donazione di organi, la Bat provincia generosa Donazione di organi, la Bat provincia generosa Sono due i casi al Bonomo da inizio anno
Muore a 31 anni, donati gli organi. Dal dolore nasce la speranza Muore a 31 anni, donati gli organi. Dal dolore nasce la speranza È la prima donazione di organi in Puglia del 2020
Asl Bat, firmato disciplinare per inclusione scolastica disabili Asl Bat, firmato disciplinare per inclusione scolastica disabili Accordo fra azienda sanitaria e Provveditorato degli studi
© 2001-2020 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.