Dottore
Dottore
Attualità

Carenza di medici nei Pronto Soccorso Bat, la denuncia di Grazia Di Bari

Presentata interrogazione urgente della capogruppo M5S all'assessore Lopalco

La capogruppo del M5S Grazia Di Bari ha depositato un'interrogazione urgente all'indirizzo dell'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco sulla carenza di medici per i Pronto Soccorso della provincia BAT. «Nei Pronto Soccorso pugliesi - spiega Di Bari - e in particolar modo nella ASL BAT per far fronte alla cronica carenza di medici specialisti in medicina d'urgenza si ricorre sempre più spesso a ordini di servizio per la copertura di numerosissimi turni scoperti nei Pronto soccorso. Il CIMO, Sindacato dei medici ospedalieri, ha manifestato forti preoccupazioni proprio in riferimento a quanto accade negli ospedali di Andria, Barletta e Bisceglie, dove i medici specialisti di altri reparti, sono costretti a turnare anche nei Pronto Soccorso.

Nell'ambito dell'emergenza urgenza sarebbero infatti operativi solo 31 medici anziché 52 previsti. Una situazione a cui si deve porre rimedio, specie dopo la sentenza con cui il Consiglio di Stato lo scorso 10 settembre ha rafforzato il principio della corrispondenza tra l'assegnazione di incarico e la specializzazione del professionista ritenendo che, con particolare attenzione alle prestazioni di Pronto Soccorso, non sia possibile adibire personale medico ad attività che non siano coerenti con la specializzazione delle singole risorse di medici dirigenti impegnati nell'effettuazione dei servizi.

Il rischio da evitare è avere ripercussioni sulla tenuta dei reparti ospedalieri, per questo ho chiesto all'assessore Lopalco come la Regione intenda fronteggiare questa emergenza, e con quali tempistiche, e se siano in corso di valutazione ipotesi di accordi, nell'ambito delle competenze regionali e nazionali, con le Scuole di Specializzazione o altre soluzioni condivise. Non possiamo permetterci che i pronto soccorso restino senza medici».
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Accesso alle strutture sanitarie, fornite le linee di indirizzo Accesso alle strutture sanitarie, fornite le linee di indirizzo Si entra con green pass e assistenza esterna consentita preferibilmente entro 45 minuti
Pronto Soccorso in affanno, Emiliano chiama i medici neolaureati Pronto Soccorso in affanno, Emiliano chiama i medici neolaureati Con nuova ordinanza si fa ricorso a medici in Formazione Specifica in Medicina Generale
Pronto soccorso in affanno, Emiliano ricorre anche a dirigenti e pensionati Pronto soccorso in affanno, Emiliano ricorre anche a dirigenti e pensionati Ordinanza del presidente della Regione per far fronte all'emergenza
Esenzioni del ticket sanitario per reddito, proroga fino al 31 dicembre Esenzioni del ticket sanitario per reddito, proroga fino al 31 dicembre Per ridurre allo stretto indispensabile l'affluenza agli sportelli delle Aziende sanitarie locali
Sanità, riprende l'attività ospedaliera ordinaria con recupero liste d’attesa Sanità, riprende l'attività ospedaliera ordinaria con recupero liste d’attesa Montanaro: «Dobbiamo tornare a rispondere al bisogno di salute generale»
La Puglia favorisce la permanenza dei medici specializzati nel servizio sanitario pugliese La Puglia favorisce la permanenza dei medici specializzati nel servizio sanitario pugliese Approvata all'unanimità legge regionale, Caracciolo: «Garantirà miglioramento nel funzionamento del ssl»
Covid, il Governo autorizza le visite nelle Rsa. Ecco come Covid, il Governo autorizza le visite nelle Rsa. Ecco come Il ministro Speranza: «Segnale importante per tutta l'Italia»
Visite straordinarie a pazienti in terapia intensiva, approvata proposta di legge Visite straordinarie a pazienti in terapia intensiva, approvata proposta di legge La discussione in Commissione Sanità della Puglia
© 2001-2022 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.