Caritas
Caritas
Vita di città

Dal Comune di Trinitapoli un sostegno economico alla Caritas

Il contributo sarà utilizzato per solidarietà alimentare, pagamento di canoni di locazione e utenze domestiche alle fasce bisognose

Un contributo economico alla Caritas per iniziative di solidarietà alimentare, pagamento di canoni di locazione e delle utenze domestiche alle fasce fragili bisognose: è quanto approvato dalla Giunta guidata dal sindaco Emanuele Losapio giovedì scorso.

«La Caritas da tempo è attiva sul territorio di Trinitapoli – spiega l'assessore alle Politiche sociali, Francesco Di Natale – e costituisce un importante anello di congiunzione nel dialogo tra istituzioni e cittadini in difficoltà. Sostenere la Caritas significa dare man forte alle 4 parrocchie cittadine, sempre in prima linea nel supporto alle fasce fragili».

«Si tratta di un intervento che ci proponiamo di ripetere con periodicità – commenta il primo cittadino, Losapio – recependo la richiesta della stessa Caritas che altro non è che l'esigenza di una parte della popolazione, sempre più in difficoltà. Le misure previste dal Piano sociale di Zona vanno affiancate da sforzi mirati sul territorio comunale. La crisi economica e la lunga stagione del Covid hanno sferrato un ulteriore attacco che mina la serenità delle famiglie. Ecco perché intendiamo instaurare fattivamente un'azione di sinergia e sostegno con enti del terzo settore, impegnati direttamente al fianco dei trinitapolesi in difficoltà».
  • Caritas
Altri contenuti a tema
Povertà, l'appello al dono della Caritas cittadina Povertà, l'appello al dono della Caritas cittadina Don Ruggiero Serafini si rivolge ai cittadini
© 2001-2021 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.