Mercato Trinitapoli
Mercato Trinitapoli
Politica

Il gruppo di minoranza “SìAmo Trinitapoli” chiede al sindaco il trasferimento del mercato rionale

La richiesta arriva dai consiglieri Emanuele Losapio e Marta Patruno

Il gruppo di minoranza SìAmo Trinitapoli chiede al primo cittadino Francesco Di Feo il trasferimento del mercato rionale giornaliero da Largo Falcone-Borsellino a Largo Reali Saline. È questa la richiesta formulata dai due consiglieri Emanuele Losapio e Marta Patruno, al sindaco del Comune di Trinitapoli.

I due consiglieri comunali hanno richiesto ufficialmente alla nuova amministrazione di spostare il mercato durante la restante durata dei lavori di rigenerazione urbana in corso su Via Roma.

«L'area alle spalle di Palazzo di Città è inidonea per tale tipo di attività - esordisce la consigliera Patruno - e rappresenta per gli operatori una soluzione temporanea non adeguata alle esigenze degli stessi. Riteniamo che la soluzione migliore sia quella dello spostamento in Largo Reali Saline: per non far perdere la storica fidelizzazione con la clientela (vista la poca distanza), ma anche per dare l'opportunità ai cittadini di avere nelle vicinanze altre attività commerciali (macelleria e panificio ecc.), così come già capitava con il mercato rionale funzionante in Piazza Roma».

Da oltre quattro mesi le bancarelle sono state trasferite alle spalle del comune, con gravi disagi per gli operatori che più volte avevano richiesto di spostarsi in un luogo più idoneo. «Alcuni venditori stanno evitando di lavorare in quell'area perché non riescono più a vendere - spiega il consigliere Losapio - A volte è incredibile come ci si possa complicare la vita per nulla, per questo abbiamo chiesto alla nuova amministrazione comunale di intervenire immediatamente. Per risolvere la questione all'origine sarebbe bastato solo un cartello con su scritto: "Il mercato è spostato temporaneamente in Largo Reali Saline". Una soluzione che avevamo studiato quando avevamo deciso di aderire al progetto PNRR di rigenerazione urbana di Via Roma.

Speriamo che la questione venga risolta nel più breve tempo possibile -conclude Losapio-considerato che non si conosce il termine certo di chiusura dei lavori e se il cronoprogramma inizialmente fissato sarà rispettato».
  • Mercato
  • SìAmo Trinitapoli
Altri contenuti a tema
Richiesta trasferimento mercato a Trinitapoli, la replica dell'assessore Landriscina Richiesta trasferimento mercato a Trinitapoli, la replica dell'assessore Landriscina «L'amministrazione aveva già intrapreso la volontà di trasferire il mercato in Largo Reali Saline»
Si inaugura domani sera la sede del movimento “SìAmo Trinitapoli” Si inaugura domani sera la sede del movimento “SìAmo Trinitapoli” La nota del movimento civico
Compravendite immobiliari in Italia: come andranno le cose nei prossimi anni? Compravendite immobiliari in Italia: come andranno le cose nei prossimi anni? I dati attuali e le previsioni
Covid e caro spese, flop dei saldi anche nei mercati Covid e caro spese, flop dei saldi anche nei mercati Drammatica la realtà per gli ambulanti
Mercato nel periodo natalizio, "Siano vigilate e rese sicure le strade" Mercato nel periodo natalizio, "Siano vigilate e rese sicure le strade" La richiesta dell'associazione di categoria ai Prefetti e Questori di Bari e Bat
Bat zona rossa, mercato settimanale solo per il settore alimentare Bat zona rossa, mercato settimanale solo per il settore alimentare La rabbia e delusione degli ambulanti
Mercato chiuso anche a Trinitapoli, gli ambulanti: «Emiliano intervenga» Mercato chiuso anche a Trinitapoli, gli ambulanti: «Emiliano intervenga» Chiarelli e Nazzarini lanciano l’sos: «Chiediamo al presidente della Regione un incontro, servono soluzioni e non decisioni last minute»
Chiusura mercati, «Sì a controlli ma lasciateli aperti, a rischio tracollo» Chiusura mercati, «Sì a controlli ma lasciateli aperti, a rischio tracollo» Confcommercio e Fiva intervengono contro lo stop alle attività mercatali
© 2001-2024 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.