IMG WA
IMG WA
Territorio

Il Rotary Club Valle dell’Ofanto sposa la lotta contro la violenza sulle donne  

Nota del circolo del territorio ofantino

La sera del 30 settembre u.s. presso l'Oasi Beach di Margherita di Savoia si è svolta la 6^ Edizione della FESTA DI FINE ESTATE, organizzata in Interclub con i Rotary Club di Cerignola e Canosa.
Il tradizionale evento rotariano di quest'anno, fortemente voluto e ottimamente allestito dal Presidente Grazia Delia, si prefiggeva lo scopo di raccogliere fondi per il progetto "Liberi dalla violenza", in collaborazione con il Centro Antiviolenza Onlus di Barletta, su un tema quanto mai attuale e pregnante.
Una bellissima serata trascorsa all'insegna della amicizia, della solidarietà e dell'impegno sociale che ha visto come clou della manifestazione gli interventi del Presidente del Centro, signora Tina Arbues e della responsabile dell'Osservatorio antiviolenza "Giula e Rossella", avvocato Laura Pasquino.
Le due donne, su invito del Presidente Grazia Delia, hanno brevemente illustrato gli scopi e le attività peculiari contro la violenza sulle donne che il Centro e l'Osservatorio mettono quotidianamente al servizio della collettività a Barletta e nei territori di Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia.
Lunga e qualificata la lista delle autorità rotariane presenti a cominciare dal Past Governor Luca Gallo e proseguire con l'Assistente del Governatore del Distretto 2120 Gianvito Giannelli, Domenico Damato, il Socio Onorario Carla D'URSO, i Presidenti dei Club della zona 5, Francesco Dibiase del Club di Cerignola e Andrea Pugliese del Club di Canosa.
Ancora il Presidente del Club padrino di Trani, Pasquale Viella e il Presidente del Club di Barletta Vito Colucci.
Infine i Past President dell'anno rotariano 2020/21 Andrea LEONE del Club di Andria, Angela Tannoia del Club di Trani, Alessandra Palmiotti del Club di Barletta e Marco Tullio Milanese del Club di Canosa e i Past President dell'anno rotariano 2019/20 Pietro Marmo del Club di Andria, Achille Cusani del Club di Trani, Vincenzo FRUSCIO del Club di Barletta e Cosimo Giugato del Club di Canosa.


La raccolta fondi a favore del progetto si è estrinsecata mediante l'organizzazione di un'asta solidale che ha messo in palio una pregevole raccolta di 24 foto artistiche sul tema "Visi da tutto il mondo" donata al Club dall'amico viaggiatore e fotografo Peppino Beltotto di Trinitapoli, anche lui presente all'evento, e di una preziosa parure di orecchini donati dalla gioielleria Digiacomoantonio di Margherita di Savoia.
Come sempre il Rotary Club Valle dell'Ofanto si pone da protagonista e diventa sale e lievito nelle attività filantropiche a favore delle comunità locali, specialmente quelle che raccolgono i più deboli e indifesi, e fa suo il tema della lotta alla violenza perpetrata sulle donne, argomento di estremo interesse e cogenza con riferimento alle problematiche causate all'interno delle famiglie dal lockdown e conseguente coabitazione forzata a causa delle misure sanitarie messe in campo per contrastare la pandemia.
Un sobrio ma delizioso incontro conviviale ha concluso in maniera lieta e cordiale l'evento.

Rotary Club Valle dell'Ofanto
Giacomo Triglione
  • pubblica amministrazione
Altri contenuti a tema
Cambiano le modalità di accesso ai servizi online delle PA: i dettagli Cambiano le modalità di accesso ai servizi online delle PA: i dettagli Niente più username e password ma solo SPID, CIE e CNS
© 2001-2021 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.