Il Trinitapoli Calcio ricorda Aniello Brenvaldi e Biagio Bellapianta
Il Trinitapoli Calcio ricorda Aniello Brenvaldi e Biagio Bellapianta
Vita di città

Il Trinitapoli Calcio ricorda Aniello Brenvaldi e Biagio Bellapianta

I due giocatori, promesse del calcio trinitapolese, morirono in un incidente stradale nel 1980

Avevano solo vent'anni, ma il destino beffardo li ha strappati alla vita proprio mentre stavano cercando di realizzare il sogno di diventare calciatori.

La società Trinitapoli Calcio con il Presidente Leonardo Orfeo ha ricordato nei giorni scorsi, in occasione della Commemorazione dei defunti, due giovani di Cerignola che giocavano nella squadra del Trinitapoli, morti prematuramente il 20 Marzo del 1980 a causa di un incidente stradale: Aniello Brenvaldi e Biagio Bellapianta. Entrambi, per la loro bravura in campo, erano considerate delle promesse del calcio.

L'incidente accadde proprio mentre - in cinque in macchina - si stavano recando ad Andria, dove si svolgeva lo stage della rappresentativa dilettanti ai quali entrambi erano stati ammessi. Con i due c'erano anche Tonino Russo, Vito Lamonaca e Gianni Giancola, anche loro originari di Cerignola.

Brenvaldi e Bellapianta morirono l'uno dopo circa dieci giorni di rianimazione, l'altro dopo due ore dal terribile impatto. Russo rimase ferito gravemente ma si salvò, Vito Lamonaca restò paralizzato e morì dopo pochi anni, Gianni Giancola ne uscì invece completamente illeso.

Era il 20 Marzo 1980, ore 14.55. L'incidente si verificò sulla strada Barletta-Andria.

Il ricordo di questi giovani strappati troppo presto alla vita è ancora forte e sentito nella comunità sportiva di Trinitapoli, che all'epoca rimase sconvolta da un episodio così increscioso ed imprevedibile.

Tanti i commenti sui social ricordano questi ragazzi, tra cui anche quello di Tonino Russo, che definisce quel giorno come "il più brutto della sua vita".

Il Presidente del Trinitapoli Calcio, Leonardo Orfeo, ha ribadito appunto che, nonostante siano passati 43 anni da quell'infausto giorno in cui Aniello e Biagio persero la vita, è importante ricordare che entrambi sono stati "l'orgoglio del Trinitapoli Calcio".
  • incidente stradale
Altri contenuti a tema
Incidente sulla SS16 tra Trinitapoli e San Ferdinando:  la vittima è l'amministratore dell'Amiu Trani Incidente sulla SS16 tra Trinitapoli e San Ferdinando: la vittima è l'amministratore dell'Amiu Trani Ambrogio Giordano era alla guida dell'auto che si è scontrata contro un mezzo con rimorchio
Incidenti stradali in Puglia, per la prima volta dopo il covid nessun aumento Incidenti stradali in Puglia, per la prima volta dopo il covid nessun aumento Prosegue l'impegno di Asset e della Regione
Incidente in contrada Torretta a Margherita di Savoia, feriti due ragazzi di Trinitapoli Incidente in contrada Torretta a Margherita di Savoia, feriti due ragazzi di Trinitapoli È di quattro feriti lievi il bilancio complessivo del sinistro: l'intervento della Polizia locale ha consentito di individuare il "pirata della strada"
Incidente sulla provinciale per Margherita, tre giovanissimi feriti lievemente Incidente sulla provinciale per Margherita, tre giovanissimi feriti lievemente Coinvolta una sola auto, uscita di strada per cause da accertare
Incidente sulla provinciale Trinitapoli-San Ferdinando Incidente sulla provinciale Trinitapoli-San Ferdinando 5 auto coinvolte, circolazione rallentata fino a tarda sera
Incidenti stradali, numeri da pre-lockdown: 18 sinistri a Trinitapoli Incidenti stradali, numeri da pre-lockdown: 18 sinistri a Trinitapoli La mappa degli incidenti stradali in Puglia nel 2021
Auto si ribalta sulla Trinitapoli - Barletta, due persone ferite Auto si ribalta sulla Trinitapoli - Barletta, due persone ferite Sono state condotte nell'ospedale di Andria
Incidente stradale fra auto e trattore Incidente stradale fra auto e trattore Sulla provinciale che collega Trinitapoli con Cerignola
© 2001-2024 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.