Incidente. <span>Foto Giuseppe Capacchione</span>
Incidente. Foto Giuseppe Capacchione
Cronaca

Incidente fra auto e moto: un ferito ricoverato in ospedale

È successo nel pomeriggio all'ingresso di Trinitapoli

È di un ferito l'incidente fra un'auto e una moto avvenuto nel pomeriggio all'ingresso Trinitapoli, all'altezza del supermercato Eurospin. Le cause sono tutte da stabilire da parte della Polizia locale che è intervenuta sul posto per effettuare i rilievi. È stato possibile apprendere che il ferito è un uomo di 60 anni originario di Barletta. Viaggiava a bordo della sua Vespa e si stava recando alla sezione locale del Vespa Club per partecipare al rito della benedizione dei caschi. Chi era in auto si è fermato a pestare soccorso. Il motociclista è stato trasportato all'ospedale "Bonomo" di Andria dov'è tutt'ora ricoverato.
  • Archeoclub
Altri contenuti a tema
Incidente mortale sulla strada provinciale 62 Incidente mortale sulla strada provinciale 62 A perdere la vita un uomo di 45 anni, un ferito grave trasportato in elisoccorso
Roghi nelle campagne, consiglieri d'opposizione: «Comune pulisca le aree di sua competenza» Roghi nelle campagne, consiglieri d'opposizione: «Comune pulisca le aree di sua competenza» «Roghi causati da delinquenti ignoranti senza rispetto per l'ambiente»
Tari: no aumento, riduzione per attività commerciali penalizzate dal Covid Tari: no aumento, riduzione per attività commerciali penalizzate dal Covid Il regolamento approvato dal Consiglio comunale
Nasce il Comitato Regionale Archeoclub, fra i componenti il trinitapolese Donato Marrone Nasce il Comitato Regionale Archeoclub, fra i componenti il trinitapolese Donato Marrone Per un coordinamento delle sedi locali su tutto il territorio pugliese per la tutela e la valorizzazione del territorio
© 2001-2021 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.