Ospedale di Andria
Ospedale di Andria
Cronaca

Muore a 31 anni, donati gli organi. Dal dolore nasce la speranza

È la prima donazione di organi in Puglia del 2020

Dal dolore per la perdita di una giovane mamma alla speranza che i suoi organi possano donare la vita ad altre persone.

Nell'ospedale di Andria è stata effettuata la prima donazione di organi del 2020. Gli organi sono stati espiantati ad una donna di 31 anni, moglie e madre di tre figli piccoli, residente a Trinitapoli.

«È una donazione carica di dolore e di speranza - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - perché a donare gli organi è stata una donna di 31 anni che lascia tre figli piccoli e un senso di profonda e sofferta gratitudine in tutti noi".

La donna, originaria di Foggia ma residente da poco a Trinitapoli, ha donato il fegato e le cornee: a dare l'assenso è stato il marito con il supporto dei genitori della giovane donna. "Si è trattato di una donazione molto complicata che ha coinvolto diverse unità operative - dice Giuseppe Vitobello, Responsabile Donazioni d'Organo Asl Bt - siamo emotivamente molto provati e a nome di tutti gli operatori coinvolti ringrazio la famiglia della donatrice". Il fegato è stato prelevato dalla equipe di Bari dove è stato effettuato il trapianto mentre le cornee, che sono andare alla Banca degli Occhi di Mestre, sono state prelevate dalla equipe di Andria diretta dal dottor Fabio Massari. "Nessuno può immaginare il dolore di questa famiglia - dice Delle Donne - ma possiamo sostenere la scelta di vita che è stata fatta. Che possa essere di conforto e di esempio".

"Ringrazio ancora e sempre tutti gli operatori impegnati nelle operazioni di donazione - aggiunge il Direttore Generale - in molti casi vengono coinvolte molte unità operative e questa volta in particolare è stato fondamentale il supporto della Radiologia e della Anatomia Patologica del Bonomo. A tutti va il nostro grazie anche per la capacità di sostenere la cultura della donazione".
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
Asl Bat, firmato disciplinare per inclusione scolastica disabili Asl Bat, firmato disciplinare per inclusione scolastica disabili Accordo fra azienda sanitaria e Provveditorato degli studi
Incontro sindacali - Asl Bt: sospeso stato di agitazione Incontro sindacali - Asl Bt: sospeso stato di agitazione L'esito del vertice fra parti sociali e Direzione generale
In crescita la cultura della donazione nella provincia Bat In crescita la cultura della donazione nella provincia Bat Asl/Bt ha fatto registrare il numero più alto di Puglia di donazione di cornee
Blocco del lavoro straordinario alla Asl/Bt: i chiarimenti del Dg Delle Donne Blocco del lavoro straordinario alla Asl/Bt: i chiarimenti del Dg Delle Donne L'assicurazione: "Stiamo applicando nuove regole organizzative ed anche strutturali"
Vaccino contro l'influenza, nella BAT distribuite 95mila dosi Vaccino contro l'influenza, nella BAT distribuite 95mila dosi Le raccomandazioni della ASL
Stabilità per i lavoratori Asl, felice la senatrice di Barletta Messina Stabilità per i lavoratori Asl, felice la senatrice di Barletta Messina «Dopo tanti anni di lavoro precario, in tempi come questi la notizia è doppiamente importante»
Servizio 118, Conca (M5S): «Siano pubblicate le determine di pagamento» Servizio 118, Conca (M5S): «Siano pubblicate le determine di pagamento» L'attacco del consigliere regionale pentastellato
La Asl/Bt dedica uno sportello al contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico La Asl/Bt dedica uno sportello al contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico Il Servizio GAP, inaugurato a Barletta presso l'ex ospedale Umberto I, agirà a livello provinciale con le realtà associative presenti sul territorio
© 2001-2020 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.