Centro antiviolenza
Centro antiviolenza
Territorio

NO alla violenza sulle donne, firmata convenzione tra centro antiviolenza e PSZ

San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli e Margherita di Savoia insieme contro la violenza

Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia insieme per dire no alla violenza sulle donne con la sottoscrizione della convenzione tra il centro antiviolenza "Giulia e Rossella" e l'Ambito territoriale meridionale del Piano sociale di Zona.

Il 26 luglio, nella sala conferenze del Comune di San Ferdinando di Puglia, è stato anche presentato il programma di interventi dell'associazione, alla presenza dei rappresentanti di "Giulia e Rossella", la responsabile dell'osservatorio giulia e Rossella Tina Arbues e l'assistente sociale Antonia Filannino e l'operatrice Luigia Grimaldi, del sindaco comune capofila del Psz, Salvatore Puttilli, accompagnato dalla responsabile dell'ufficio di Piano Maria Giulia Distasi, la dott.ssa Mariella Montanaro, le assessore alle politiche sociali del Comune di San Ferdinando Arianna Camporeale, Trinitapoli Maria Grazia Iannella e del Comune di Margherita di Savoia Grazia Damato.

Approvata anche la proposta progettuale che permetterà all'Ambito Tavoliere Meridionale di presentare un programma antiviolenza "Diana3" all'avviso pubblico della Regione Puglia per ottenere un finanziamento di 40 mila euro all'anno, nella serata in Piazza della Costituzione si è tenuto poi uno spettacolo musicale dal titolo "Ti donerò una rosa - il tango è propriamente... donna" a cura dei musicisti dell'orchestra "I Suoni del Sud" diretti dal maestro Raffaele Desanio, con il soprano Libera Granatiero, l'attore Christian Binetti, i ballerini Maria Simona Gentile e Raffaele Ferrante.

Una serata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne realizzata in collaborazione con il CAV. Osservatorio Giulia e Rossella.

Negli ultimi quattro anni di lavoro - come spiegato dalla dott.ssa Camporeale - diversi i servizi messi in essere a garanzia delle donne che si sono rivolte all'Osservatorio: accoglienza e sostegno psicologico e legale; uno sportello in ogni Comune dell'Ambito per permettere alle donne che non hanno possibilità di spostarsi di poter accedere facilmente agli stessi; un equipe attiva 24/24 h formata da: educatori, psicologi, avvocati ed assistenti sociali; reinserimento sociale e lavorativo attraverso borse lavoro; formazione e tirocini; case alloggio; formazione operatori e supervisione equipe; protocolli interdisciplinari con le diverse Istituzioni e le forze dell'ordine che hanno prodotto un modello standardizzato di azione tra le parti; percorsi di sensibilizzazione nelle scuole volti a lavorare su giovani ed adolescenti sugli stereotipi di genere e sulla parità.

Sono stati anche realizzati un murales, una panchina letteraria e delle shoppers con le parole della parità per incentivare la sensibilizzazione della comunità.
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Violenza sulle donne, Losapio: "Il problema è culturale ed è lì che serve agire" Violenza sulle donne, Losapio: "Il problema è culturale ed è lì che serve agire" Due giorni di appuntamenti a Trinitapoli per dire no alla violenza
Stop alla violenza, le iniziative dell'Ambito Tavoliere Meridionale a Trinitapoli Stop alla violenza, le iniziative dell'Ambito Tavoliere Meridionale a Trinitapoli In occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
Centro antiviolenza "Giulia e Rossella", lunedì la firma della convenzione con l'ATM Centro antiviolenza "Giulia e Rossella", lunedì la firma della convenzione con l'ATM Aderiranno gli assessori alle Politiche sociali di San Ferdinando, Trinitapoli e Margherita di Savoia
Giornata contro la violenza sulle donne, Emiliano: "Raddoppiati i fondi regione per centri antiviolenza" Giornata contro la violenza sulle donne, Emiliano: "Raddoppiati i fondi regione per centri antiviolenza" Sono 11 mln i finanziamenti dedicati
25 novembre, Cgil Bat: “Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo)” 25 novembre, Cgil Bat: “Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo)” Le riflessioni delle donne del sindacato in occasione della giornata contro la violenza sulle donne
Dopo la violenza, un'opportunità di lavoro per continuare la vita Dopo la violenza, un'opportunità di lavoro per continuare la vita Anche a Trinitapoli il progetto ministeriale 'Scarpe Rosse', che coinvolge i centri antiviolenza di Bari e Bat
Violenza sulle donne, un dibattito tra morale e diritto Violenza sulle donne, un dibattito tra morale e diritto Oggi alle 16.30 nell'auditorium dell'Assunta
"No alla violenza sulle donne", a Trinitapoli si riflette coi bambini "No alla violenza sulle donne", a Trinitapoli si riflette coi bambini Un incontro in biblioteca con letture ad alta voce
© 2001-2021 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.