Sicurezza
Sicurezza
Vita di città

Sicurezza, arrivano 209mila euro per la videosorveglianza

A determinare l'ok del Viminale al progetto di Trinitapoli, anche i riconosciuti indici di necessità di intervento

«Trinitapoli beneficerà di 209mila euro per la videosorveglianza». Il neo assessore alla Sicurezza, Antonella De Lillo, annuncia la pubblicazione della graduatoria con cui il Ministero dell'Interno distribuirà 37 milioni di euro nell'ambito del progetto "Patto per l'attuazione della sicurezza urbana".

In totale sono 428 i progetti finanziati ad altrettanti Comuni italiani. Trinitapoli è al 340° posto, in virtù del punteggio legato al cofinanziamento di 27mila euro (oltre il 13% dell'intero importo). A determinare l'ok del Viminale al progetto di Trinitapoli, anche i riconosciuti indici di necessità di intervento.

«A fare la differenza – spiega l'assessore De Lillo – la scelta strategica del Comune di Trinitapoli: a differenza di diverse realtà del circondario, che o non hanno presentato affatto un progetto o hanno garantito una scarsa copartecipazione, Trinitapoli pone in cima alle proprie priorità la questione della sicurezza urbana».

«Questo finanziamento andrà a potenziare la strumentazione già esistente e funzionante sul nostro territorio – commenta il sindaco Francesco di Feo – dopo che col Pon 2007-2013 abbiamo attivato il primo impianto, la cui efficacia è stata riconosciuta anche dalla rivista scientifica A&S Italy. E oggi come allora dobbiamo ringraziare la programmazione dell'assessore ai Lavori pubblici, Giustino Tedesco, sempre attento ad intercettare finanziamenti con progetti ammissibili. Oggi, dopo aver approvato un anno fa il regolamento sull'utilizzo della videosorveglianza, andiamo ad investire altri 209mila euro in sicurezza, secondo quanto avvertito come prioritario dalla gente che nel 2016 ha confermato la fiducia a questa amministrazione».
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Contrasto alla mafia nella Bat, Ventola (Fdl): "Più forze dell’ordine sul territorio" Contrasto alla mafia nella Bat, Ventola (Fdl): "Più forze dell’ordine sul territorio" Il consigliere regionale auspica riforme e interventi strutturali
Sequestri lampo sulle strade, cresce allarme fra ambulanti e imprenditori Sequestri lampo sulle strade, cresce allarme fra ambulanti e imprenditori Sollecitati interventi di messa in sicurezza contro la criminalità e incontri con Prefetti e Questori
Sicurezza nei luoghi di lavoro, maggiori controlli in agricoltura Sicurezza nei luoghi di lavoro, maggiori controlli in agricoltura Task force in Prefettura in materia di sicurezza in piccole e medie imprese
Sicurezza nella Bat e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto Sicurezza nella Bat e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto Dario Damiani: «Rappresenteremo in tutte le sedi le ragioni della nostra provincia»
«Vogliamo risposte», in sciopero gli addetti della vigilanza privata «Vogliamo risposte», in sciopero gli addetti della vigilanza privata Proclamato per oggi da Filcams, Fisascat e Uiltucs
Presentazione del Patto per la Sicurezza di Trinitapoli nel ricordo di Borsellino Presentazione del Patto per la Sicurezza di Trinitapoli nel ricordo di Borsellino L'evento domani sera a cura dell'Osservatorio sulla Legalità
La prevenzione è legge di natura La prevenzione è legge di natura A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
Sicurezza nelle campagne, stamattina vertice in Regione Sicurezza nelle campagne, stamattina vertice in Regione «Urge un incontro con il Ministro degli Interni e dell’Agricoltura»
© 2001-2022 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.