IMG WA
IMG WA
Cronaca

Ucciso in pieno centro Giuseppe Lafranceschina

Colpito al volto da colpi esplosi da un'Alfa Romeo Giulietta

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
È stato ucciso da almeno due colpi di arma da fuoco in pieno volto, affiancato da un'Alfa Romeo Giulietta mentre era a bordo di una bicicletta a pedalata assistita. È stato freddato in via Mulini, una traversa del corso principale di Trinitapoli, Giuseppe Lafranceschina di 43 anni affiliato al clan Carbone - Gallone. È successo verso le 18.30, fortunatamente nessuno dei passanti è stato coinvolto. La vittima era un volto già noto alle forze dell'ordine per droga e reati contro il patrimonio. Lafranceschina era cugino di primo grado del boss Giuseppe Gallone arrestato lo scorso gennaio per una rapina effettuata a Ferrara. Sul posto carabinieri e polizia locale che stanno effettuando i rilievi e gli operatori del 118 di Margherita di Savoia. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Foggia anche se il fascicolo, come successo in passato, passerà alla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. La pista seguita è quella della vendetta fra clan contrapposti.

A Trinitapoli è ritornato l'incubo della guerra fra i clan Carbone - Gallone da una parte e De Rosa - Miccoli dall'altra che ha fatto registrare già otto vittime dal 2003. Nel 2019, lo ricordiamo, furono freddati i due capi Pietro De Rosa e Cosimo Damiano Carbone entrambi sotto casa con modalità mafiose. L'ultimo atto in ordine di tempo fu il tentato omicidio di Michele Visaggio, di 63 anni boss del clan Visaggio - Valerio, raggiunto da colpi di arma da fuoco al torace nelle campagne fra Trinitapoli e Cerignola, si salvò solo per miracolo.
  • cronaca
Altri contenuti a tema
Blitz dei Carabinieri, azzerato clan dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti Blitz dei Carabinieri, azzerato clan dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti Disponibilità di armi e metodo mafioso, in manette 12 persone
Incidente fra auto e furgone in contrada Tratturello, quattro feriti Incidente fra auto e furgone in contrada Tratturello, quattro feriti È successo questa sera alle 22
Alloggiavano in un Bed and Breakfast, arrestata coppia di bolognesi per tentato furto Alloggiavano in un Bed and Breakfast, arrestata coppia di bolognesi per tentato furto Avevano cercato di compiere un colpo ai danni di un distributore di benzina
Mafia, di Feo: «Trinitapoli onesta e operosa, istituzioni contro la criminalità» Mafia, di Feo: «Trinitapoli onesta e operosa, istituzioni contro la criminalità» Il primo cittadino si unisce all'appello rivolto dai parroci casalini
Guerra fra clan, i sacerdoti di Trinitapoli invocano: «Legalità e conversione dei cuori» Guerra fra clan, i sacerdoti di Trinitapoli invocano: «Legalità e conversione dei cuori» «Rispetto della vita umana, il nostro è il Dio della vita»
Furto in un bar a Trinitapoli, erano in tre a volto coperto Furto in un bar a Trinitapoli, erano in tre a volto coperto Rubati soldi e sigarette, scatta l'allarme e si danno alla fuga
Rubarono un'auto e aggredirono il custode, tre arresti Rubarono un'auto e aggredirono il custode, tre arresti Successe due anni fa a San Ferdinando di Puglia
Tentato omicidio nelle campagne di Trinitapoli, 51enne in carcere a Foggia Tentato omicidio nelle campagne di Trinitapoli, 51enne in carcere a Foggia Dai domiciliari in cella, la decisione della Procura di Foggia territorialmente competente
© 2001-2020 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.