Trinitapoli, il PalaMennea dall'esterno
Trinitapoli, il PalaMennea dall'esterno
Altri sport

Inaugurato il PalaMennea

Aperto al pubblico l'impianto di via San Pietro, intitolato alla memoria della "Freccia del sud"

L'apertura di un nuovo impianto sportivo corrisponde sempre ad un successo per il territorio nel quale la struttura sorge. Il palazzetto di Trinitapoli, intitolato alla memoria di Pietro Mennea, porterà con sé un nome "pesante" e a maggior ragione è doveroso rimarcare l'importanza strategica che l'opera potrà assumere per tutto il Tavoliere meridionale, assorbendo le esigenze - che si confida siano sempre crescenti - di fruizione da parte delle associazioni sportive.

L'evento inaugurale, alla presenza di Manuela Olivieri Mennea, di Ruggiero Mennea, dei rappresentanti territoriali del Coni e di una società cara alla "Freccia del sud" come l'Avis Barletta (guidata dal direttore tecnico Eusebio Haliti) ha segnato un passo fondamentale per la vita della comunità trinitapolese, scossa dalle vicende politico-istituzionali che hanno scaturito lo scioglimento del consiglio ed il commissariamento del Comune.

Il PalaMennea è impreziosito dall'apprezzatissimo murale esterno (30 metri per 10) realizzato dallo street artist andriese Daniele Geniale che ha ritratto abilmente alcune delle espressioni più celebri del grande campione: sui blocchi di partenza, in fase di accelerazione, nel lanciato, a braccia alzate in dirittura d'arrivo e accovacciato. Le diverse facce di una carriera esemplare, di una vita di fatica, ostinazione e ricompense.

«Per questo progetto ho fatto ricorso alla figura di un arco, di una parabola per il racconto di una vita, intesa come tempo, metafora di una gara, della voglia di lottare» ha spiegato Geniale. «Una parabola è ciò che in atletica, soprattutto nelle gare di velocità, misura l'esplosione della partenza, il punto massimo di velocità e la discesa verso la vittoria. Una parabola è un racconto breve il cui scopo è spiegare un concetto difficile con uno più semplice o dare un insegnamento morale. Il murale è stato realizzato in collaborazione con Michele Stellacci, Claudia Colasuonno e Costantino De Vincenziis.

Un ulteriore omaggio al grande campione barlettano è stato commissionato dal professor Giuseppe Acquafredda, suo grande amico e compagno di staffetta in gioventù, allo scultore trinitapolese Paolo Alessandro Fanizza: un suggestivo busto in terracotta impreziosirà gli spazi della struttura sportiva. Fanizza, specializzato nella lavorazione della ceramica, della terracotta e del marmo, ha studiato e lavorato in alcune delle più rinomate botteghe d'arte fiorentine e in seguito ha fatto ritorno nella sua città. Le sue opere sono state esposte e ammirate a Parigi, Roma, Milano, Firenze, Bologna, Venezia, Pompei, Terni, Matera oltre che in diverse località pugliesi. Tra le realizzazioni della sua pregiata collezione artistica figurano una stele e un busto in memoria di Salvo D'Acquisto davanti al Palazzo di Giustizia casalino, oltre al busto in bronzo di Padre Giuseppe Maria Leone nella Chiesa Madre. Il nuovo bassorilievo donato alla comunità rende ancora più vivo il ricordo della Freccia del sud.

Il PalaMennea è realtà e non ci si può che augurare di poter ammirare al suo interno gesta esemplari, festeggiare successi, vivere momenti di intensità emotiva che solo lo sport sa regalare e che campioni eterni come Pietro Mennea hanno sublimato in istantanee memorabili.
Trinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMenneaTrinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMenneaTrinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMenneaTrinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMenneaTrinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMenneaTrinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMenneaTrinitapoli, cerimonia di inaugurazione del PalaMennea
  • Comune di Trinitapoli
  • PalaMennea
Altri contenuti a tema
Inaugurazione PalaMennea, le parole del delegato Coni Bat Antonio Rutigliano Inaugurazione PalaMennea, le parole del delegato Coni Bat Antonio Rutigliano «Lo sport diventi sempre più occasione di incontro e condivisione»
Emanuele Losapio saluta l'inaugurazione del PalaMennea Emanuele Losapio saluta l'inaugurazione del PalaMennea L'ex Sindaco: «Un'opera appaltata e avviata con la mia amministrazione»
Tutto pronto per l'inaugurazione del PalaMennea Tutto pronto per l'inaugurazione del PalaMennea Venerdì l'attesissimo evento alla presenza di Manuela Olivieri, moglie de "La freccia del sud"
Trinitapoli protagonista alla fiera "Olio capitale" Trinitapoli protagonista alla fiera "Olio capitale" Dal 13 al 15 maggio, al Trieste Convention Center in Porto Vecchio, il salone dell'olio extravergine tipico e di qualità
«Non si tenti di scaricare le respinsabilità su tutta la comunità» «Non si tenti di scaricare le respinsabilità su tutta la comunità» Scioglimento del Comune, Libera Trinitapoli: «Indecente ritenere che il provvedimento rappresenti soltanto un danno d'immagine per la città»
«Mi si attribuisce la frequentazione con un capoclan che non ho mai conosciuto» «Mi si attribuisce la frequentazione con un capoclan che non ho mai conosciuto» L'ex Sindaco Emanuele Losapio commenta la pubblicazione della relazione sullo scioglimento del Comune: «Il danno peggiore lo ha subìto la città»
Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la relazione sullo scioglimento del Comune Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la relazione sullo scioglimento del Comune Le 84 pagine del documento contengono riferimenti circostanziati. Numerosi gli omissis
Disoccupazione a Trinitapoli, i dati ufficiali Disoccupazione a Trinitapoli, i dati ufficiali Le cifre fornite dall'Istat, le statistiche relative a tutta la Bat e il raffronto con la media nazionale
© 2001-2022 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.