I dipendenti dell'area economico-finanziaria Asl Bt
I dipendenti dell'area economico-finanziaria Asl Bt
Attualità

L'Asl Bt ha ottenuto la certificazione del bilancio di esercizio

L'azienda è fra le prime in Italia a raggiungere l'obiettivo

L'Asl Bt ha ottenuto la certificazione completa del bilancio di esercizio per l'anno 2021 in conformità ai principi di revisione internazionali. L'azienda sanitaria della sesta provincia pugliese è tra le prime in Italia ad aver raggiunto questo importante traguardo.

La certificazione di stato patrimoniale, conto economico, rendiconto finanziario e nota integrativa è stata rilasciata dalla società di revisione contabile Deloitte & Touche S.p.A., a completamento del percorso iniziato lo scorso anno che aveva portato alla certificazione dello stato patrimoniale del bilancio di esercizio 2020. Tutto il personale dell'Area gestione risorse economico-finanziarie, diretta dal dottor Maurizio De Nuccio, ha partecipato alla redazione del bilancio.

«A nostro giudizio il bilancio d'esercizio fornisce una rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale e finanziaria dell'azienda al 31 dicembre 2021, del risultato economico e dei flussi di cassa per l'esercizio chiuso a tale data, in conformità alle disposizioni del D. Lgs. n. 118/2011 e delle norme civilistiche ivi richiamate» è quanto riportato nella relazione consegnata dai revisori.

Alcuni dati: nel bilancio 2021 il valore della produzione aziendale ammonta a 730.764.149 euro, in linea con il totale dei costi, generando così un utile di esercizio pari a 2.794 euro. In particolare, il costo per acquisto di beni ammonta a 115.527.693 euro, quello per acquisto di servizi sanitari e non, rispettivamente a 356.821.529 euro e 44.307.808 euro. Il costo registrato per il personale ammonta a 209.179.119 euro così suddivisi: 173.026.110 euro sono stati destinati al personale sanitario; 694.798 euro al personale professionale; 22.081.042 al personale tecnico; 13.377.169 al personale amministrativo.

Il Direttore generale Tiziana Dimatteo ha dichiarato: «Il risultato raggiunto è molto importante per l'Azienda in quanto costituisce un'ulteriore garanzia di trasparenza nella gestione contabile aziendale. Ciò è stato reso possibile dal forte impegno di tutte le unità operative nella rigorosa applicazione delle procedure amministrativo-contabili aziendali e dall'attività di coordinamento svolta dall'Area Gestione Risorse Economico-Finanziarie».

Ivan Viggiano, Direttore amministrativo, ha rilevato: «Non posso che ringraziare tutte le articolazioni amministrative coinvolte nel raggiungimento di questo importante traguardo, raggiunto da poche aziende sanitarie pubbliche sia a livello regionale che a livello nazionale».
  • Sanità
  • asl bt
Altri contenuti a tema
Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt L'obiettivo è un maggiore riconoscimento della patologia di insufficienza intestinale cronica benigna
La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta L'apparecchiatura sarà al servizio dell'utenza di tutto il territorio della Bat
Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sarà dotata in tutto di 16 posti letto
Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta L'unità operativa era stata chiusa in settembre a causa dell'incendio divampato dall'esterno della struttura
È andriese il primo nato dell'anno negli ospedali della Bat È andriese il primo nato dell'anno negli ospedali della Bat A Barletta è invece venuta alla luce la piccola Dalila, per la gioia di mamma Alessandra residente a Trinitapoli
Donazione organi e tessuti, bilancio positivo nell'Asl Bt Donazione organi e tessuti, bilancio positivo nell'Asl Bt Dimatteo: «2022 molto significativo. Grazie a tutti coloro che hanno scelto la vita»
Asl Bt, 558 gli idonei al concorso per collaboratori amministrativi Asl Bt, 558 gli idonei al concorso per collaboratori amministrativi Dimatteo: «Siamo molto soddisfatti»
L'Asl Bt stabilizza 352 dipendenti L'Asl Bt stabilizza 352 dipendenti Il direttore generale Dimatteo: «Abbiamo raggiunto diversi obiettivi»
© 2001-2023 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.