Omaggio alle vittime di mafia
Omaggio alle vittime di mafia
Eventi e cultura

Trinitapoli omaggia le vittime di mafia in Piazza Santo Stefano

Oggi la presentazione del calendario di eventi dell'estate trinitapolese

In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio, Trinitapoli omaggia le vittime di mafia con un evento in Piazza Santo Stefano.

Il 19 luglio 1992, all'altezza del numero civico 21 di via Mariano D'Amelio a Palermo, un attentato di stampo terroristico - mafioso tolse la vita al magistrato italiano Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi (prima donna a far parte di una scorta e anche prima donna della Polizia di Stato a cadere in servizio), Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. L'unico sopravvissuto fu l'agente Antonino Vullo, che al momento dell'esplosione stava parcheggiando una delle auto della scorta.

Lunedì 19 luglio Trinitapoli dà inizio agli eventi dell'estate trinitapolese con la nuova piazza Santo Stefano trasformata in anfiteatro contro la mafia con frasi e volti delle vittime Giancarlo Siani, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. "È il giorno dell'anniversario dell'uccisione del giudice palermitano per mano di Cosa Nostra, ad un anno dall'istituzione dell'Osservatorio sulla Legalità" commenta il sindaco Losapio.

Intanto questa mattina alle 11.30 presso la Sala Giunta del Palazzo di Città, si terrà la conferenza stampa di presentazione degli eventi che caratterizzeranno l'estate trinitapolese. Presente, l'intera amministrazione comunale, a cominciare dal sindaco Emanuele Losapio e l'assessore alla Cultura, Marta Patruno.
  • Mafia
Altri contenuti a tema
Barone (M5S). «Istituiamo la commissione di inchiesta sulla mafia in Puglia» Barone (M5S). «Istituiamo la commissione di inchiesta sulla mafia in Puglia» La consigliera pentastellata aveva presieduto già la commissione nella scorsa legislatura
Trasporto pubblico locale a regime in Puglia ma con mascherina a bordo Trasporto pubblico locale a regime in Puglia ma con mascherina a bordo Michele Emiliano firma ordinanza con le nuove misure in vigore dal 1° luglio
Omicidio Lafranceschina, il Prefetto: «Episodio gravissimo, più forze dell'ordine sul territorio» Omicidio Lafranceschina, il Prefetto: «Episodio gravissimo, più forze dell'ordine sul territorio» Tenuto un vertice per la sicurezza nel comune di Trinitapoli
Omicidio Lafranceschina, effettuato lo stub su esponenti del clan De Rosa - Miccoli Omicidio Lafranceschina, effettuato lo stub su esponenti del clan De Rosa - Miccoli Effettuate anche diverse perquisizioni
Territorio Ofantino, una guerra di mafia lunga 17 anni ricostruita nel dettaglio Territorio Ofantino, una guerra di mafia lunga 17 anni ricostruita nel dettaglio Dal 2003 sono otto i morti e altrettanti i tentati omicidi
Fornitura gratuita o semigratuita libri di testo 2020/21 Fornitura gratuita o semigratuita libri di testo 2020/21 In allegato l'avviso del Comune
Una guerra di mafia lunga 17 anni ricostruita passo dopo passo Una guerra di mafia lunga 17 anni ricostruita passo dopo passo Dal 2003 si registrano 7 morti e 8 tentati omicidi fra Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia
© 2001-2021 TrinitapoliViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TrinitapoliViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.